Come riconoscere una Vera Pelliccia

La pelliccia è un capo di moda molto richiesto, e sul mercato si trovano sia versioni autentiche che sintetiche. Ma come riconoscerle in modo accurato per evitare confusione? Quali sono i segnali distintivi tra una pelliccia vera e una sintetica?

La base della pelliccia fornisce un mezzo per distinguere tra autenticità e imitazione: una pelliccia genuina è collegata alla pelle dell'animale, mentre la pelliccia sintetica è fissata su una base di tessuto. Per verificarlo, è sufficiente applicare una pressione alla base del pelo e separare le due parti; in alternativa, nel caso in cui la base non sia visibile, è possibile aprire una piccola sezione di cucitura e osservare il retro della pelliccia dopo aver rimosso gli strati sovrapposti.

Toccare la pelliccia Toccare la pelliccia con la mano consente di distinguere se sia autentica o sintetica. La pelliccia vera è estremamente morbida al tatto, scorre liscia tra le dita, simile a quando si accarezza un gatto, mentre la pelliccia sintetica presenta una texture più spessa e ruvida, risultando al tatto più appiccicosa.

La prova del fuoco L'uso del fuoco rappresenta un metodo efficace per determinare l'autenticità di una pelliccia. Per effettuare questa verifica, è sufficiente prelevare un singolo pelo e brucarlo utilizzando un fiammifero. Se il pelo si scioglie creando piccole palline di plastica, ciò indica che la pelliccia non proviene da un animale. Al contrario, se il pelo è autentico, si incendierà rilasciando un odore simile a quello dei capelli bruciati e non lascerà tracce.

Related aticles

Custom HTML